Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO:

sanitario... 19/08/2022 00:36 #49289

  • apos35
  • Avatar di apos35
  • Offline
  • COM_KUNENA_SAMPLEDATA_RANK6
  • COM_KUNENA_SAMPLEDATA_RANK6
  • Messaggi: 854
  • Karma: 5
  • Ringraziamenti ricevuti 37
Ciao a tutti, ciao p.
Quasi sicuramente mi sbaglio ma in caso positivo spero di esser d aiuto. è come se hai inserito le valvoline al contrario all interno che fanno quindi da tappo al posto di far caricare acqua al galleggiante, Quelle che chiudono e aprono ingresso acqua.
Qui una foto per farti capire, sembra il tuo galleggiante e questo dovrebbe essere l ordine d inserimento.

images.app.goo.gl/8VTJjEbooEQRsgnWA

Successe una cosa simile a mio fratello e poi abbiamo risolto rimontando le valvoline al contrario.
Tentar non nuoce dai anche perché non voglio pensare ad un malfunzionamento del galleggiante, prima ti funzionava
Ringraziano per il messaggio: p060477

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Compiendo semplici atti di gentilezza per gli altri,non possiamo fare a meno di elevare noi stessi
Ultima modifica: da apos35.

sanitario... 19/08/2022 11:02 #49290

  • p060477
  • Avatar di p060477 Autore della discussione
  • Offline
  • COM_KUNENA_SAMPLEDATA_RANK6
  • COM_KUNENA_SAMPLEDATA_RANK6
  • Messaggi: 499
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Ciao e grazie apos35,
la tua idea in effetti è molto utile ed importante
soprattutto perchè io ho fatto la regolazione dell'archetto a 90° rispetto al rubinetto
per due motivi:

1) era ed è la cosa più facile ed alla mia portata di tutte le operazioni che ho dovuto fare
2) e, soprattutto , perchè quando l'ho tolto la prima volta per iniziare le operazioni tale archetto aveva un angolo vicino allo 0°
e questo potrebbe dare motlo credito a quanto da te gentilmente scritto

ora viene il bello,..anzi il brutto...,penso tu ti sarai reso conto del mio infimo livello e della mia massima imbranataggine...
come posso fare a invertire tale montaggio...??...la tua foto è super esplicativa..ma non per uno come me...:

mi sorgono questi dubbi:
come smonto tali pezzi che ho numerato: 0,1,2,3....??...:



e come li rimonto..??...a parte lo 0 ,qui ci arrivo pure io.., ma che ordine do a 1,2,3...??
e soprattutto sarò capace di rimontarli...??

perchè una cosa è smontare....un altra è rimontare....sia nel fai da te che nella vita....

ecco ora oserei chiederti un parere ed un aiuto...
mi scuso ancora
e grazie
davvero

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Ultima modifica: da p060477.

sanitario... 19/08/2022 13:27 #49291

  • apos35
  • Avatar di apos35
  • Offline
  • COM_KUNENA_SAMPLEDATA_RANK6
  • COM_KUNENA_SAMPLEDATA_RANK6
  • Messaggi: 854
  • Karma: 5
  • Ringraziamenti ricevuti 37
Aspetta Perché da quello che mi scrivi ho capito che quella parte di galleggiante non l'hai mai aperta ed effettivamente perché avresti dovuto farlo? Tu avrai allentato solo il dado del flessibile, sganciato il galleggiante e non hai toccato altro al suo interno. A questo punto la mia teoria se ne va a farsi benedire anche se non capisco cosa sia potuto succedere visto che prima funzionava perfettamente. Penso comunque che qualcosa che non fa entrare l'acqua in quel punto ci sia, quindi se te la senti potresti aprire quella ghiera dove all'interno ci sono queste valvoline che si occupano della chiusura e guardare se tutto è a posto. Ti dico la verità non conosco bene il galleggiante ma penso che lasciando perdere l'immagine, quando tu apri la ghiera devi fare con molta calma e vedere la posizione originale di questi pezzi e li devi rimontare esattamente nella stessa posizione, mettiti tutto ordinato nel tavolo e in sequenza e vedrai che non sbagli. Magari appena rimontato il galleggiante c'è finito dentro qualcosa che fa sì la valvola non si apra. Ormai a questo punto proviamole tutte, speriamo bene dai.
Ringraziano per il messaggio: p060477

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Compiendo semplici atti di gentilezza per gli altri,non possiamo fare a meno di elevare noi stessi

sanitario... 19/08/2022 14:43 #49292

  • p060477
  • Avatar di p060477 Autore della discussione
  • Offline
  • COM_KUNENA_SAMPLEDATA_RANK6
  • COM_KUNENA_SAMPLEDATA_RANK6
  • Messaggi: 499
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Hai capito benissimo, io ho solo svitato la ghiera bianca e sganciato il flessibile al galleggiante..

allora il mio pezzo è esattamente questo che si vede al secondo 45 del video fino al secondo 50, quindi per 5 secondi si vede bene ciò che ho io..:
Aggiustatutto - geberit

quindi il mio enorme problema è proprio quello che scrivi..:
"potresti aprire quella ghiera dove all'interno ci sono queste valvoline che si occupano della chiusura
e guardare se tutto è a posto. "...

io vedo bene l'imboccatura flessibile la ghiera bianca e poi vedo quello che si vede nel video per 5 secondi...
non vedo o non so quali siano quelle "valvoline"...e soprattutto non so assolutamente come smontarle...probabilmente il mio galleggiante è identico nella sez 4...ma forse differisce nelle altre.....
a me sembra guardando dentro il flessibile di vedere un blocco unico...tipo le prese a muro della antenna della tv...che hanno entrata maschio e dentro ci metti il cavo con finale femmina...
ecco la parte finale del mio flessibile,dove c'e' la ghiera bianca,somiglia proprio a tali cavi antenne tv femmina...
posto anche uno screen shoot...:


ecco io al limite riesco a rimuovere quell'O Ring nero ...lo sfilo...lo pulisco e lo rimetto lì....
ma più di questo...non saprei...

per cui senza un aiuto non saprei cosa fare..e soprattutto ho paura che potrei far solo danni... :(

mi scuso ancora della mia enorme ignoranza..

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Ultima modifica: da p060477.

sanitario... 19/08/2022 19:23 #49293

  • Gibor
  • Avatar di Gibor
  • Offline
  • COM_KUNENA_SAMPLEDATA_RANK6
  • COM_KUNENA_SAMPLEDATA_RANK6
  • Messaggi: 3651
  • Karma: 38
  • Ringraziamenti ricevuti 472

per cui senza un aiuto non saprei cosa fare..e soprattutto ho paura che potrei far solo danni...

Un vecchio detto recitava: “non si può andare a messa e restare a casa” Il fai da te è così... si prova, si affronta i problemi di volta in volta e si va avanti. Certo si sbaglia, ma senza gli sbagli non si impara. Ora ti è stato detto praticamente tutto il possibile, ed i casi sono due: accetti i rischi e ti avventuri (consapevole di dover chiamare aiuto), o direttamente deleghi a qualcun altro e lo lasci fare. ;-)

Ps. Un caloroso saluto anche ad Apos, ben risentito.
Ringraziano per il messaggio: p060477

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Ultima modifica: da Gibor.
Tempo creazione pagina: 0.224 secondi
Powered by Forum Kunena