Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO:

Sicurezza impianto casa vecchia 20/09/2022 16:04 #49542

  • Vindemay
  • Avatar di Vindemay Autore della discussione
  • Offline
  • COM_KUNENA_SAMPLEDATA_RANK1
  • COM_KUNENA_SAMPLEDATA_RANK1
  • Messaggi: 3
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Devo mettere in sicurezza un impianto in casa vecchia (del 1962) solo per alcuni mesi, fino alla ristrutturazione. Ho il Differenziale ma non la terra, quindi devo metterla. I tubi corrugati sono pieni di fili monofilo rigido quindi non ci passa un altro filo.
Chiedo: se dalla 'palina' esterna faccio entrare in casa il filo giallo-verde e lo faccio correre lungo i muri ed entro solo dove ci sono le prese e qui collego il filo giallo-verde al 'pin' centrale, funziona correttamente il differenziale?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Sicurezza impianto casa vecchia 20/09/2022 16:28 #49543

  • Gibor
  • Avatar di Gibor
  • Offline
  • COM_KUNENA_SAMPLEDATA_RANK6
  • COM_KUNENA_SAMPLEDATA_RANK6
  • Messaggi: 3509
  • Karma: 38
  • Ringraziamenti ricevuti 421
Il differenziale funziona comunque a prescindere dalla terra. La differenza sta che con la terra, la dispersione se ne va appunto verso terra. Senza, scorre su quello che trova (comprese le persone, ma sempre entro i limiti imposti dal differenziale).
nt24.it/2019/01/interruttori-differenziali-senza-terra/

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Ultima modifica: da Gibor.

Sicurezza impianto casa vecchia 22/09/2022 14:32 #49551

  • Vindemay
  • Avatar di Vindemay Autore della discussione
  • Offline
  • COM_KUNENA_SAMPLEDATA_RANK1
  • COM_KUNENA_SAMPLEDATA_RANK1
  • Messaggi: 3
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Dall’articolo del link non si capisce bene. Chiedo: con impianto anni ’60 con differenziale ma senza terra sono protetto in caso di incidente di un mio ospite? Qualche elettricista sostiene di no.
Chiedo, se con messa a terra e differenziale installati correttamente una persona tocca solo la fase e scarica a terra attraverso una parte del corpo, il filo di terra ha ruolo in questo caso nel attivare il differenziale?
Ripropongo il quesito di inizio argomento: se dalla 'palina' esterna faccio entrare in casa il filo giallo-verde e lo faccio correre lungo i muri ed entro solo dove ci sono le prese e qui collego il filo giallo-verde al 'pin' centrale, funziona correttamente il differenziale?

Chiedo anche: ha senso, utilità, mettere un magnetotermico tra contatore e differenziale in un impianto senza terra?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Sicurezza impianto casa vecchia 22/09/2022 16:01 #49552

  • Gibor
  • Avatar di Gibor
  • Offline
  • COM_KUNENA_SAMPLEDATA_RANK6
  • COM_KUNENA_SAMPLEDATA_RANK6
  • Messaggi: 3509
  • Karma: 38
  • Ringraziamenti ricevuti 421
Lascio le interpretazioni ed i cavilli ai dottori in legge. Io ho risposto solo in merito se il differenziale saltava con il filo di terra. La risposta è no, non dipende in nessun caso dalla presenza del filo di terra. Come recita il nome, fa la differenza fra corrente di fase e neutro che lo attraversano. Se questa differenza supera la soglia a cui è tarato interviene. Poi in che modo avviene la dispersione non è compito del differenziale saperlo. Il neutro in cabina è a terra, per cui la fase verso terra è in grado di far circolare corrente.
La terra diciamo che fa prevenzione dei guasti: non appena un elettrodomestico va in dispersione verso massa (carcassa) il filo di terra la raccoglie e la scarica. Permettendo così al differenziale di intervenire prima che qualcuno tocchi l'oggetto!

Mettere un filo esterno anche se fattibile, non so se rientra nella conformità di un impianto. Attendi risposte da chi magari ora è sul campo.

Se una persona tocca solo la fase e gli scorre corrente nel corpo perché non isolato (scarpe o mani appoggiate al muro ad es.) scatta il differenziale al superare della soglia.
D'altra parte, anche con tutto il ben di Dio, se qualcuno vuole farsi friggere ci riuscirà a dispetto di ogni normativa. ;-)

Il magnetotermico protegge i fili dell'impianto dalle sovracorrenti, e non ha niente a che vedere con la terra. Il generale del fornitore, a differenza di quel che si può pensare, non esegue questo tipo di protezione (mi pare che per una fornitura da 3kW il contatore intervenga a 64A. Quando invece i fili dell'abitazione sono dimensionati per 16-25A).

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Sicurezza impianto casa vecchia 22/09/2022 17:57 #49553

  • Vindemay
  • Avatar di Vindemay Autore della discussione
  • Offline
  • COM_KUNENA_SAMPLEDATA_RANK1
  • COM_KUNENA_SAMPLEDATA_RANK1
  • Messaggi: 3
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Grazie. Grazie. La risposta mi è molto utile...

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
Tempo creazione pagina: 0.046 secondi
Powered by Forum Kunena